Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco (Serie)


Sottogenere:

Autore: George R. R. Martin

Editore: Mondadori

Disponibile su Amazon

  «Mostra che le loro parole possono ferirti, e non sarai più libero dalla derisione. Se proprio vogliono darti un nome, accettalo, fallo tuo, in modo che poi non possano mai più usarlo per farti del male..»

Il Trono di Spade da Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin

LE CRONACHE DEL GHIACCIO E DEL FUOCO di George R. R. Martin

Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin (A Song of Ice and Fire) è una serie di romanzi di genere fantasy epico. Martin incominciò a scrivere la saga nel 1991, e il primo libro venne pubblicato negli Stati Uniti nel 1996. Concepita inizialmente come una trilogia, la serie ha acquistato spessore durante il corso degli anni, al punto che, secondo lo stesso Martin, per poter portare a conclusione la storia saranno necessari almeno sette volumi. Al 2015 sono stati pubblicati cinque capitoli, con il sesto The Winds of Winter in corso d’opera.

In Italia, dal 2011 Mondadori ha distribuito l’edizione tascabile Oscar grandi best seller, adattando al 2015 i primi cinque volumi. L’edizione deluxe è uscita nel 2012 e copre, al 2015, i primi cinque romanzi, intitolati Il trono di spade volume 1, 2, 3, 4 e 5.

Il Trono di Spade 1. Il Trono di Spade, Il Grande Inverno.: Libro primo de “Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin”.
In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Sul Trono di Spade, nel Sud caldo e opulento, siede Robert Baratheon. L’ha conquistato dopo una guerra sanguinosa, togliendolo all’ultimo, folle re della dinastia Targaryen, i signori dei draghi. Ma il suo potere è ora minacciato: all’estremo Nord, la Barriera – una muraglia eretta per difendere il regno da animali primordiali e, soprattutto, dagli Estranei – sembra vacillare. Si dice che gli Estranei siano scomparsi da secoli. Ma se è vero, chi sono allora quegli esseri con gli occhi così innaturalmente azzurri e gelidi, nascosti tra le ombre delle foreste, che rubano la vita, o il senno, a chi ha la mala sorte di incontrarli? La fine della lunga estate è vicina, l’inverno sta arrivando e non durerà poco: solo un nuovo prodigio potrà squarciare le tenebre. Intrighi e rivalità, guerre e omicidi, amori e tradimenti, presagi e magie si intrecciano nel primo volume della saga de “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”, definita da Marion Zimmer Bradley “la più bella epopea che io abbia mai letto”.

Il Trono di Spade 2. Il Regno dei Lupi, La Regina dei Draghi.: Libro secondo de “Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin”.
Nel cielo dei Sette Regni, travolti da una guerra devastatrice, compare una cometa dal sinistro colore di sangue. È l’ennesimo segno di immani catastrofi che si stanno preparando? L’estate dell’abbondanza sembra ormai definitivamente passata, e ben quattro condottieri si contendono ferocemente il Trono di Spade. Intanto al di là del mare caldo l’orgogliosa principessa in esilio Daenerys Targaryen è pronta a rischiare tutto per la corona che le appartiene di diritto. Solo per lei, forse, la cometa di sangue non è un presagio di tragedia ma l’araldo della riscossa¿ Mentre lo scontro continua, qualcuno tesse un’inesorabile tela di morte. All’estremo Nord, oltre la Barriera di ghiaccio, forze oscure vanno facendosi sempre più minacciose… In una terra di sinistra magia e violenza, ma anche di eroismo e passione, è ambientato il secondo volume della saga “Le cronache del ghiaccio e del Fuoco”, l’attesissimo seguito de Il Trono di Spade e Il Grande Inverno.

Il Trono di Spade 3. Tempesta di Spade, Fiumi della Guerra, Il Portale delle Tenebre.: Libro terzo de “Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin”.
Dopo la morte di re Renly Baratheon gli avversari che si contendono il Trono di Spade sono ridotti a quattro. Il gioco di alleanze, inganni e tradimenti si fa sempre più spietato, sempre più labirintico, e l’ambizione dei contendenti non ha limite. Sui quattro re e sui paesaggi già devastati dalla guerra incombe la più terribile delle minacce: dall’estremo nord un’immane orda di barbari e giganti, mammut e metamorfi sta lentamente scendendo verso i Sette Regni. E con il “popolo libero” dei bruti, un pericolo ancora più spaventoso si avvicina: gli Estranei, guerrieri soprannaturali che non temono la morte. Perché alla morte già appartengono? Gli indeboliti, dilaniati guardiani della notte sanno che i loro giorni potrebbero essere contati. Spetterà a Jon Snow, il bastardo di Grande Inverno, ergersi per una disperata, eroica, ultima difesa. Forse, la guerra per il potere supremo è ancora tutta da giocare.

Il Trono di Spade 4. Il dominio della regina, L’ombra della profezia: Libro quarto de “Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin”.
In spettrali campi di battaglia e tetre fortezze in rovina, fra città tramutate in cimiteri e terre ridotte a ossari, la spaventosa guerra dei cinque re volge ormai al termine. La Casa Lannister e i suoi alleati appaiono vincitori. Eppure, nei Sette Regni, qualcosa ancora si agita. Mentre corvi in forma umana si raccolgono per un festino di ceneri, nuovi, temerari complotti vengono orditi e nuove, pericolose alleanze prendono forma. In questa apparentemente consolidata “pace del re” forze inattese sono pronte a sferrare attacchi cruenti. Guidati dal famigerato re Occhio-di-corvo, gli uomini di ferro, eredi di un culto guerriero dimenticato da secoli, si sono lanciati all’invasione del sudovest del reame, costringendo la regina Cersei e il Trono di Spade ad affrontare un’inedita prova di forza. E dalle brume di una memoria lasciata troppo a lungo sepolta, un’antica, sinistra profezia potrebbe minacciare la stessa regina. Non sembra esistere una fine al banchetto dei corvi. E, forse, l’ora del destino sta per scoccare perfino per le prede più inattaccabili.

Il Trono di Spade 5. I guerrieri del ghiaccio, I fuochi di Valyria, La Danza dei Draghi: Libro quinto de “Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin”.
La “vittoria” del leone dei Lannister ha lasciato un’interminabile scia di sangue: sepolto l’infame lord Tywin, assassinato dal proprio figlio nano, finita in catene la regina Cersei, seduto il piccolo re Tommen su un trono di lame pronte a ucciderlo, il destino dell’intero continente occidentale è di nuovo in bilico. Sulla remota Barriera di ghiaccio il temerario Jon Snow è costretto a consolidare con le armi il suo rango di lord comandante dei guardiani della notte mentre, al di là del Mare Stretto, Daenerys Targaryen, l’intrepida Regina dei Draghi, continua a difendere il proprio dominio contro orde di nemici antichi e nuovi. In fuga verso le città libere, il parricida Tyrion Lannister potrebbe essere la chiave di volta della restaurazione della mai realmente estinta dinastia del Drago. Tutto questo però potrebbe rivelarsi disperatamente inutile. Perché ora, veramente… l’inverno sta arrivando.

LA SERIE TELEVISIVA de Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin
Con l’aumento della popolarità de Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin, l’emittente statunitense HBO ha acquistato nel 2007 i diritti della saga con l’intento di adattarla in una serie televisiva. La serie, intitolata Il Trono di Spade (Game of Thrones) è stata trasmessa a partire dal 17 aprile 2011. L’immediato successo ha spinto la HBO a commissionarne una seconda stagione, trattante gli eventi de Lo scontro dei re (A Clash of Kings) e trasmessa dal 1º aprile 2012. Nello stesso mese l’emittente ha annunciato l’uscita per l’anno successivo di una terza stagione. A causa della lunghezza del romanzo, la terza stagione copre solo la prima parte di Tempesta di spade (A Storm of Swords) mentre la seconda, insieme a parti de Il banchetto dei corvi (A Feast for Crows) e A Dance With Dragons, viene trattata nella quarta stagione, trasmessa dal 6 aprile 2014. Due giorni dopo l’uscita della quarta stagione, La HBO ha rinnovato lo show per una quinta e una sesta stagione.

IL GIOCO DA TAVOLO de Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin

Questa nuova seconda edizione aggiornata porta tutta una serie di cambiamenti per il Trono di Spade. Presenta elementi delle espansioni Scontro di Re e Tempesta di Spade, tra i quali porti, guarnigioni, carte Bruti, macchine d’assedio e al contempo introduce vere innovazioni. I giocatori potranno ora nascondere le loro manovre da occhi interessati dietro lo Schermo del Giocatore mentre le carte Tides of Battle permetteranno di ricreare l’incertezza della guerra. Tutto ciò, insieme con una nuova grafica e regole riviste e chiarite, significa che non c’è stato momento migliore per prendere il controllo di Westeros.

IL VIDEOGIOCO de Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin
Game of Thrones, per la prima volta anche su console, è un gioco di ruolo ispirato ai racconti de “Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin”, che narrano le vicende di intrighi e battaglie tra le famiglie che formarono il Regno di Westeros. La vicenda, totalmente inedita e supervisionata dalla penna di George R.R. Martin in persona, si aprirà dopo la morte di Re Robert Baratheon.
In Game of Thrones dovrai prendere decisioni strategiche e sarai responsabile delle sorti, degli equilibri, delle guerre. Scegli il personaggio, decidi il suo stile di combattimento, raggiungi la consapevolezza di forza e debolezza ed usali sapientemente, pronto ad affrontare il momento della battaglia.
Guadagna in esperienza per migliorare le tue abilità e svilupparne di nuove durante il gioco, analizza ogni situazione e scegli con cura e cognizione la tua prossima mossa, perché le abilità politiche possono rivelarsi letali quanto una spada e non dovrai sottovalutarne il potere quando dovrai risolvere situazioni critiche.
Motore grafico Unreal Engine 3, personaggi e location riprodotte fedelmente dalle scene della serie TV “Il Trono di spade” e tanta azione.

 
 

Commenti e recensioni: