Fuoco nella polvere e Londra tra le fiamme


Sottogenere: , ,

Autore: Joe R. Lansdale

Editore: Fanucci

Disponibile su Amazon

Nella casba di Tangeri, infagottato in un abito bianco pieno di macchie, Samuel Langhorne Clemens – meglio noto come Mark Twain, sudato come un gelato, sbronzo come un bonzo e fetente come un deficiente – se ne stava sdraiato su un materasso floscio da cui cadevano piume e polvere e, alla luce di una lampada, rifletteva sulla scomparsa delle proprie scarpe e sull’enfio cadavere di Huck Finn, la sua scimmietta.
Huck giaceva sull’unico scaffale di quella minuscola topaia, tumefatto e ricoperto da grosse mosche bluastre. Dal culo gli ciondolava uno stronzo a forma di fico e altrettanto grosso, e la lingua che gli spuntava dalla bocca sembrava voler strisciare verso luoghi più sicuri.

Londra tra le fiamme di Joe R. Lansdale

Fuoco nella polvere di Joe R. Lansdale: il primo libro dell’esilarante e delirante ciclo steampunk-ucronico di Ned la foca.

FUOCO NELLA POLVERE
Che ci fa Buffalo Bill (o meglio, la sua testa) a bordo di uno Zeppelin diretto verso il Giappone? Ovvio, porta in tournée il suo spettacolo viaggiante, il Wild West Show. Ma che fine ha fatto il resto del suo corpo? E soprattutto, la sua è una missione così innocua come sembra? O nasconde qualcosa? Solo Joe R. Lansdale poteva scrivere un romanzo tanto imprevedibile e bizzarro, mescolando i generi come nessun altro sa fare. Solo lui poteva mettere insieme tanti personaggi eterogenei usciti dalla penna dei grandi scrittori popolari. Solo lui poteva gestire questo rutilante carosello di avventure nel quale non c’è mai limite alla fantasia. E se pensate che l’Uomo di Latta di Frank Baum o il Capitano Nemo di Verne non possano più riservare sorprese, vi sbagliate.

LONDRA TRA LE FIAMME
Ned è vivo… Incredibile ma vero. Ned la Foca, uno dei protagonisti di Fuoco nella polvere, è sopravvissuto all’attacco subìto nella sua ultima avventura. Ed è tornato per sorprenderci con una scorribanda ancora più bizzarra, che lo vedrà al fianco di Jules Verne, Mark Twain e di un giovane H.G. Wells, insieme ad altri ospiti, tra cui Toro Seduto, una scimmia marziana e un robot. Sullo sfondo di  un’invasione marziana nello stile della Guerra dei mondi, Ned la Foca, avventuriero, scrittore futurista e amante dei pesci, si ritrova catapultato in un mondo che non ha scelto. Insieme a tutti gli altri personaggi di questa ambientazione fantastica, deve affrontare la devastazione causata da un viaggiatore nel tempo, il protagonista del romanzo di H.G. Wells La macchina del tempo, che ha aperto, moltiplicandole, crepe nel continuum temporale.

 
 

Commenti e recensioni: