libro Ghost Story di Peter Straub romanzo horror di Peter Straub

Ghost Story

«“Qual è stata la cosa peggiore che hai fatto?”
“Non voglio dirtelo, ma ti racconterò invece la peggior cosa che mi sia mai capitata… la più spaventosa…” »

Ghost Story di Peter Straub

Ghost Story di Peter Straub: l’agghiacciante storia di fantasmi dalle atmosfere gotiche presentata da Stephen king.

“Immaginate un uomo che viaggia in automobile per le sconfinate autostrade che tagliano gli stati del Sud, la West Virginia, la Georgia, la South Carolina, diretto in Florida. L’uomo, più o meno un trentenne, è in compagnia di una bambina che non è sua, che ha rapito, e che lega a sé con una corda prima di addormentarsi. Ogni notte la fissa mentre dorme, un grosso coltello da caccia in mano, e si chiede se deve – se può – ucciderla o no. È una bambina molto tranquilla, dimostra sette-otto anni, e non ha nessuna paura di lui, che pure continua a chiederle chi è, come si chiama. È una bambina che dorme quasi sempre, e ha sempre fame, e dice di non avere genitori. Una bambina che forse non è una bambina. Poi, una notte, lui cambia domanda. Sono nella camera di un motel. Lui tiene nascosto il coltello da caccia piegando un braccio dietro la schiena. La sveglia e non le chiede chi è, ma cosa è. E lei sorride, per la prima volta, e risponde: – Lo sai. Io sono te.” Dall’introduzione di Edoardo Nesi. Presentazione di Stephen King.


Condividi l’articolo

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più da CheLibro

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading