Il ghostwriter


Sottogenere: ,

Autore: Robert Harris

Editore: Mondadori

Disponibile su Amazon

«Nel momento in cui seppi come era morto McAra avrei dovuto alzare i tacchi e andarmene. Solo adesso me ne rendo conto. Avrei dovuto dire: Scusa, Rick, ma non fa per me, non mi convince, poi finire il mio drink e sparire. Ma te le presenta così bene le sue storie, Rick – a volte penso che dovremmo scambiarci i ruoli, lui lo scrittore e io l’agente letterario.»

Il ghostwriter di Robert Harris

Il ghostwriter di Robert Harris: l’avvincente Thriller spionistico da cui è stato tratto l’uomo nell’ombra di Roman Polanski.

“Nel momento in cui seppi come era morto McAra avrei dovuto alzare i tacchi e andarmene. Solo adesso me ne rendo conto.” Chi parla è un ghostwriter di professione. Cinico e con una buona dose di disincantato umorismo, abituato ad aver a che fare con star del rock al tramonto e piccole celebrità, non esita ad accettare l’incarico di lavorare alle memorie del Primo ministro britannico uscente Adam Lang, memorie attesissime e scottanti. Per lui è una grande occasione, resa ancora più allettante da un compenso astronomico impossibile da rifiutare. Ben presto, però, il ghostwriter capisce di aver fatto un terribile errore. Qualcun altro si era già dedicato allo stesso progetto, morendo in circostanze palesemente sospette solo qualche giorno prima. Ma ormai è troppo tardi: il controverso ex premier si rivela un personaggio con un passato pieno di segreti. Segreti che hanno il potere di uccidere…

IL FILM

Roman Polański ha diretto un film tratto dal romanzo intitolato L’uomo nell’ombra. Il film è interpretato da Ewan McGregor, Pierce Brosnan, Olivia Williams e Kim Cattrall. È stato presentato il 12 febbraio 2010 alla 60ª edizione del Festival di Berlino come film in concorso, dove ha vinto l’Orso d’argento per il miglior regista, e nello stesso ha ottenuto 6 European Film Awards, tra i quali la migliore regia ed il migliore attore (Ewan McGregor).

 
 

Commenti e recensioni: