Queste oscure materie


Sottogenere: ,

Autore: Philip Pullman

Editore: Salani

Disponibile su Amazon

«Lyra e il suo daimon si mossero nella crescente penombra del salone, bene attenti a restare da un lato, dove non potevano esser visti dalla cucina. Le tre lunghe tavole che correvano da un capo all’altro del salone erano già apparecchiate, con cristalli e argenti scintillanti sui quali si raccoglieva la scarsa luce, e con le panche già sistemate, pronte per accogliere gli ospiti. In alto, nel buio, erano appesi i ritratti dei precedenti Maestri.»

Queste oscure materie, La trilogia completa di Philip Pullman

Queste oscure materie, La trilogia completa di Philip Pullman: la natura umana, il senso della vita, il potere dei credo millenari e lo scontro con le visioni laiche in una saga Urban Fantasy di grande respiro.

Queste oscure materie, La trilogia completa di Philip Pullman (His Dark Materials) è composta da tre volumi: La bussola d’oro, La lama sottile, Il cannocchiale d’ambra. Sono tre romanzi del genere fantasy che costituiscono un’unica vicenda narrativa. La trilogia trae il suo titolo da un verso del Paradiso perduto di John Milton. Il brano posto all’inizio de La bussola d’oro recita infatti:

« In questo abisso selvaggio,
Il grembo della natura e forse la sua tomba,
Né di mare, né terra, né aria, né fuoco,
Ma tutti questi al concepimento mischiati
Confusamente, e quindi sempre in conflitto,
Finché il creatore onnipotente ordini loro
Da queste oscure materie di creare altri mondi,
In questo abisso selvaggio il cauto demonio
Sta ai margini dell’inferno e intanto osserva,
Ponderando la sua traversata… »
(John Milton, Paradiso perduto)

LA BUSSOLA D’ORO
Lyra vive al Jordan College di Oxford. Ma il mondo di Lyra è ben diverso dal nostro. Oltre l’Oceano c’è l’America, ma lo stato più importante di quel continente si chiama Nuova Francia; giganteschi orsi corazzati regnano sull’Artico; lo studio della natura viene chiamato “teologia sperimentale”. E soprattutto ogni essere umano ha il suo daimon: un compagno, una parte di sé, di sesso opposto al proprio, grazie al quale nessuno deve temere la solitudine. Ma questo mondo sta per attraversare un periodo critico…

LA LAMA SOTTILE
Lyra è giunta nel nostro mondo, dove l’aspettano altri incredibili incontri e la soluzione di alcuni misteri. Insieme al suo nuovo compagno di avventura, Will Parry, Lyra rimarrà coinvolta nella più ardita delle guerre e, malgrado i pericoli e le fatiche cui è sottoposta, non esiterà nella sua marcia verso il vero. Ma questa volta non saranno né lei né l’aletiometro a rovesciare l’esito della battaglia.

IL CANNOCCHIALE D’AMBRA
Dopo la “Bussola d’oro” e “La lama sottile” Philip Pullman conclude la trilogia con un nuovo libro, arricchendo il suo universo di nuovi personaggi i gallivespiani, orgogliosi guerrieri a cavallo di libellule dai colori sgargianti; i mulefa, strani animali che viaggiano su ruote, dotati di un linguaggio e della capacità di vedere la Polvere – e apre nuovi mondi, arrivando perfino nella terra della morte. Nel “Cannocchiale d’ambra” la storia diventa epica, sfrontata e dissacrante, esplora i recessi più profondi, supera i confini tra cielo e terra, in un’entusiasmante e insieme poetica unione di avventura, mito e religione.

PER GLI APPASSIONATI DELLA SAGA SEGNALIAMO IL COMPENDIO ILLUSTRATO DA COLLEZIONE:

“LA OXFORD DI LYRA” di Philip Pullman con illustrazioni di John Lawrence – Ed. Salani – trad. di D. Gamba

In una veste preziosa e inconsueta, che ne fa un oggetto da collezione, un nuovo incantevole episodio della storia della Lyra, la protagonista della “Bussola d’oro”, “La lama sottile” e “Il cannocchiale d’ambra”. Un libro piccolo e prezioso per scoprire la magia di Oxford, un luogo pieno di magica suggestione. In allegato al libro una cartina geografica molto molto originale.

Disponibile solamente in formato cartaceo rilegato seta.

 
 

Commenti e recensioni: