Il giorno dello sciacallo


Sottogenere:

Autore: Frederick Forsyth

Editore: Mondadori

Disponibile su Amazon

«Fa freddo a Parigi, alle sei e quaranta di mattina in una giornata di marzo, e il freddo sembra ancor più intenso quando sta per essere giustiziato un uomo. L’11 marzo 1963, a quell’ora, nel cortile principale di Fort d’Ivry, un colonnello dell’aviazione francese era in piedi davanti a un palo conficcato nella ghiaia gelida e mentre gli legavano le mani fissava con incredulità sempre meno evidente il plotone di fronte a lui, a una ventina di metri.»

Il giorno dello sciacallo di Frederick Forsyth

Il giorno dello sciacallo di Frederick Forsyth: il grande romanzo di spionaggio di Frederick Forsyth dal quale è stato tratto il film “the Jackal” con Bruce Willis e Richard Gere.

Che genere di implicazioni politiche nasconde, nell’estate del 1963, l’improvvisa recrudescenza della criminalità, con assalti alle banche e alle gioiellerie di tutta la Francia? Per quale motivo il colonnello Marc Rodin dell’Oas e un gruppo di suoi uomini, sempre tenuti sotto stretto controllo dai servizi segreti francesi, si sono rinchiusi in un albergo di Roma e sembrano intenzionati a non uscirne per nessuna ragione? Che rapporto c’è fra il loro esilio forzato e la scomparsa dei passaporti di due ignari turisti a Londra? Perchè a Parigi, ogni sera, uomini molto importanti si riuniscono in gran segreto intorno alla persona del ministro degli Interni? Perchè si arriva a coinvolgere il servizio di sicurezza britannico, il Foreign Office e il Primo Ministro? Quale grave pericolo incombe sulla Francia? La risposta a tutte queste domande emerge via via attraverso l’appassionante racconto della missione di un killer a pagamento conosciuto solo con il suo nome in codice, Sciacallo, incaricato di uccidere il presidente francese Charles de Gaulle. Un compito che, se portato a termine, potrebbe cambiare il corso della storia.

I FILM

Del romanzo Il giorno dello sciacallo di Frederick Forsyth esistono due versioni cinematografiche: Il giorno dello sciacallo del 1973 del regista Fred Zinnemann e The Jackal del 1997 diretto da Michael Caton-Jones, con Bruce Willis e Richard Gere, anche se quest’ultimo traspone la vicenda del romanzo Il giorno dello sciacallo negli USA.

CURIOSITA’

Sembra che una copia del libro Il giorno dello sciacallo di Frederick Forsyth sia stata trovata tra gli oggetti personali del terrorista Carlos, che per questo motivo fu soprannominato lo sciacallo.

Anche Yigal Amir, l’assassino di Yitzhak Rabin (primo ministro israeliano) ucciso dall’estremista di destra nel 1995, possedeva una copia Il giorno dello sciacallo di Frederick Forsyth. La polizia in seguito stabilì che Yigal Amir l’aveva usato come manuale da killer.

Il romanzo il giorno dello sciacallo di Frederick Forsyth spiega esattamente quanto fosse facile procurarsi documenti falsi in Inghilterra. Girando per i cimiteri dei piccoli paesi sparsi per la Gran Bretagna, lo sciacallo copia i dati di bambini morti per cause naturali e si impossessa del loro certificato di nascita nelle parrocchie locali. Poi invia la documentazione all’ufficio competente per ottenere una carta d’identità sostenendo di averla perduta. Questo ufficio, negli anni sessanta-settanta, non faceva nessun controllo con i certificati di morte, quindi lo concedeva tranquillamente. La scelta cadeva su un bambino dato che questo ha sicuramente avuto pochi contatti sociali e nessuno lo ricorda. Questo metodo era usato dal governo per le identità fasulle dei suoi agenti segreti. Questa rivelazione dell’autore sollevò un polverone.

Nel libro Il giorno dello sciacallo di Frederick Forsyth il killer è responsabile di un altro omicidio politico del tempo. Nel film del 1973 si presume che questo sia il dittatore della Repubblica Domenicana Rafael Leónidas Trujillo. La descrizione fatta dell’omicidio sul libro è la stessa dinamica dell’attentato reale.

 
 

Commenti e recensioni: