Jonathan Strange & il signor Norrell


Sottogenere:

Autore: Susanna Clarke

Disponibile su Amazon

Alcuni anni fa, nella città di York, esisteva un’Accademia di maghi, i quali si incontravano il terzo mercoledì di ogni mese per leggere lunghi e noiosi documenti sulla storia della magia inglese.

Jonathan Strange & il signor Norrell di Susanna Clarke

Jonathan Strange & il signor Norrell di Susanna Clarke: lo splendido romanzo fantasy storico dal lessico e dal taglio ottocenteschi.

Jonathan Strange & il signor Norrell è il primo romanzo di Susanna Clarke, scritto dal 1992 al 2003, ha vinto il premio Hugo per il miglior romanzo nel 2005.

Viveva un tempo in Inghilterra un re allevato dalle fate. Un’epoca di grandi prodigi che nella Londra di inizio Ottocento sembra ormai materia di leggende. Nelle vie londinesi riecheggia però un’antica profezia attribuita al sovrano che annuncia una nuova era di portenti. E a breve giunge in città Gilbert Norrell, capace di far rivivere gli antichi fasti della magia grazie ai suoi poteri straordinari. Misantropo, scorbutico e dotto, vorrebbe porre le sue arti al servizio del governo nella guerra contro Napoleone. E quale migliore occasione per mettersi in evidenza che riportare in vita la moglie di un importante ministro, da poco scomparsa? Il destino della giovane donna sarà il filo conduttore del romanzo, insieme al rapporto fra Norrell e Jonathan Strange, eccentrico gentiluomo che ha da poco intrapreso la carriera magica. Prima maestro e allievo, poi antagonisti in uno scontro che assume toni sempre più foschi, i due torneranno a unirsi nella più pericolosa delle imprese… Ma la drammatica profezia è davvero destinata a compiersi? Il ritorno della magia sul suolo britannico vale un sacrificio così grande? Sospeso tra sogno e realtà, grottesco e tragedia, cronaca e fantastico, uno straordinario affresco d’epoca cui non manca un tocco di autentico humour inglese.

Il romanzo è ambientato in un alternativo XIX secolo, durante le guerre napoleoniche. La storia è basata sul ritorno della magia in Inghilterra dopo centinaia d’anni, e la burrascosa relazione tra due maghi del tempo. Nella storia vengono descritti eventi storici e personaggi dell’epoca. Personaggi storici incontrati all’interno della storia includono il Duca di Wellington, Lord Byron e re Giorgio III. Il romanzo è scritto in uno stile che ricorda quello utilizzato da Jane Austen nei suoi romanzi.
Un’interessante particolarità sono le decine di note che richiamano episodi, libri di magia e biografie. Il libro presenta le illustrazioni di Portia Rosenberg.

 
 

Commenti e recensioni: